“Il tempo è relativo, il suo unico valore è dato da ciò che noi facciamo mentre sta passando.”
Albert Einstein

Gli scatti di un passato sogno d’amore danno linfa vitale alla nuova visione d’insieme di Chiara e Alessandro. Il richiamo di un pettegolo WhatsApp ricorda alla sposa di perdersi nella ritualità della vestizione. Un tempo di pausa per raccogliere i propri sospiri e suggerirgli all’orecchio frastornato del suo sposo, solenne nelle vesti ed emozionante nello sguardo rivolto alla propria compagna. Mentre gli uomini si dilettano in dolci attimi di vita sospesi nell’eternità di un campo di grano, giunge la sera ad illuminare gli spiritelli della festa danzante.
Soffia sul finale una psichedelica cometa a raccogliere i frammenti di un giorno reso eterno da un nuovo ricordo, sfidante la fragilità della temporalità.

001002005_016_cri8687008_017_cri8700010_018_cri8703011_020_cri8710012013014015016_038_cri8770017_040_cri8793020021022023024025026027029031033034035036037044045046_167_cri9073047048054_103_cri8891055_108_dsc8779056_106_cri8900059_109_cri8912060_112_cri8916061_116_dsc8790062063064_135_cri8973065_138_cri8984066_145_cri9011067068069_174_cri9081070_176_dsc8893071_177_cri9089072073074_183_dsc8910075_184_dsc8914076_185_cri9151079080_2082_206_dsc8941083085086_217_dsc8960087_220_dsc8983088_228_cri9307092093094095096097101102104105107108109110_267_dsc9050111_270_cri9553112113114115116117118119120121_305_dsc9092122_311_dsc9101123124125126127_299_dsc9077128_304_dsc9084129_301_dsc9080130131

Leave A

Comment