“Dietro le quinte c’è il caos distillato in uno spazio molto piccolo”
William Alexander

Un uomo, una donna, un bambino: l’essenza dell’amore.
Un amore vissuto tra le intemperie di un equilibrio fatto di schegge di vetro. Un amore che trova serenità tra le sfumature della quotidianità. Un amore, quello di Giulia e Paolo, che si ritrova tra il chiaroscuro di un giorno di settembre.
Una profonda intimità in cui le sfumature vibranti degli occhi della sposa ritrovano il forte abbraccio del suo sposo.
Grida all’immagine il silenzio di un sincero riconoscersi tra la moltitudine di esistenze.

Leave A

Comment